Le schede dei corti premiati ad Inventa un Film 2018 sul Morandini 2020

Le schede dei 22 cortometraggi premiati nel 20° festival Inventa un Film Lenola 2018 sono state inserite nella versione digitale de Il Morandini 2020

morandini, inventa un film, lenola, zanichelli, cortometraggi, corti, 2018,2020

Le schede dei 22 cortometraggi premiati nel 20° festival Inventa un Film Lenola 2018 sono state inserite nella versione digitale de “Il Morandini 2020”, il più importante dizionario enciclopedico di cinema  italiano, acquistabile da qualche settimana.
Il dizionario della Zanichelli ha contattato qualche mese fa le principali rassegne e concorsi italiani, chiedendo le schede dei corti premiati negli stessi nel periodo giugno 2018 - maggio 2019 .
 
Questi i cortometraggi premiati nel festival Inventa un Film 2018. Le schede di tutte queste opere sono state inserite nella versione digitale del dizionario, con indicazione del premio vinto a Lenola.
 
SEZIONE CORTOMETRAGGI AUTORI ITALIANI:
Primo premio: “Il regalo di Alice” di Gabriele Marino
Secondo Premio: “Cani di razza” di Riccardo Antonaroli e Matteo Nicoletta
Terzo Premio: “Rocky” di Daniele Pini
Miglior regia: “Il regalo di Alice” di Gabriele Marino
Miglior sceneggiatura: Lorenzo Sepalone per “Ieri e domani” di Lorenzo Sepalone
Miglior fotografia: Lorenzo Di Nola per “Piove” di Ciro D’Emilio
Miglior attore: Antonio Folletto per “L’avenir” di Luigi Pane
Migliore attrice: Gaya Carbini per “Denise” di Rossella Inglese
Premio Migrantes Sprar Comune di Lenola: “Piove” di Ciro D’Emilio
Premio Messaggio importante: “Magic Alps” di Andrea Brusa e Marco Scotuzzi
Premio Messaggio importante: “La giornata” di Pippo Mezzapesa
Miglior colonna sonora: Alessandro Bonfanti per “Rocky” di Daniele Pini
Miglior montaggio: Marco Spoletini per “L’avenir” di Luigi Pane
Premio del Pubblico: “Cani di razza” di Riccardo Antonaroli e Matteo Nicoletta
Menzione speciale: “Je ne veux pas mourir” di Massimo Loi e Gianluca Mangiasciutti
 
SEZIONE ANIMAZIONE INTERNAZIONALE – ANIMATION SECTION
Primo premio: “Negative space” di Max Porter & Ru Kuwahata
Secondo premio: “Il bacio” di Adriano Candiago
Terzo premio: “Árpád Weisz e il Littoriale” di Pier Paolo Paganelli
Terzo Premio: “Cazatalentos” di José Herrera
 
SEZIONE CORTOMETRAGGI “LENOLAFILMFESTIVAL”
Primo premio: “Sing” di Kristof Deak
Secondo Premio: “Nachtschade” di Shady El - Hamus
Terzo Premio: “Madre” di Rodrigo Sorogayen
Miglior regia: “A gentle night” di Qiu Yang
Miglior sceneggiatura: “Sing” di Kristof Deak
Miglior fotografia: Robert Maly per “Sing” di Kristof Deak
Miglior attore: Rich Fox per Game di Jeannie Donohe
Migliore attrice: Marta Nieto  per “Madre” di Rodrigo Sorogoyen
Premio Messaggio importante: La condena di Marc Nadal
Miglior colonna sonora: Alejandro Gutierrez per “Un minutito” di Javier Macipe
Miglior montaggio: Yaida Yebelli per “Gaze” di Farnoosh Samadi
Premio del Pubblico: “9 pasos” di Marisa Crespo e Moisés Romera