Inventa un Film
  Articoli     
 


Iscritti
 Utenti: 435
Ultimo iscritto : lupoalato
Lista iscritti

Visitatori
Visitatori Correnti : 35
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti

Accessi

 
Corto Mese
Inserito il 03 settembre 2003 alle 09:50:04 da Admin.

Cortomese luglio e giugno 2006

Tutte le news del mondo del cinema in continuo aggiornamento nella rubrica "cortomese" del sito www.inventaunfilm.it .
Per ulteriori informazioni:
Ermete Labbadia (340/8014229)
inventaunfilm@inventaunfilm.it

Nella news in home page l'elenco delle manifestazioni che ci hanno inviato il materiale informativo per la rubrica "Festival di Italia" in ordine di scadenza di bando

Notizie sui festival cinematografici possono essere trovate in Festival di Italia

NEWS DEL GIORNO 31 LUGLIO

CORTO DORICO 2006

REGOLAMENTO UFFICIALE DEL CONCORSO
L’Associazione Culturale Nie Wiem Onlus, con il patrocinio della Mediateca delle Marche, in collaborazione con
l’Assessorato alla Cultura della Regione Marche l’Assessorato alle Politiche Giovanili e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Ancona,l’Assessorato alla Cultura della Provincia di Ancona bandisce la terza edizione del concorso nazionale per cortometraggi “CORTO DORICO 2006”, la cui manifestazione conclusiva si terrà ad Ancona nell’arco di due giorni del mese di dicembre.
1. Ogni concorrente potrà partecipare con un massimo di due opere. Le opere ammesse alla partecipazione al concorso dovranno possedere i seguenti requisiti:
a) avere durata massima di 20 minuti (inclusi i titoli di coda);
b) essere state prodotte in data non anteriore al 1° gennaio 2005 (per data di produzione si intende quando l’opera è stata ultimata);
c) essere spedite al concorso tassativamente in formato DVD;
d) non essere state finaliste delle precedenti edizioni del concorso Corto Dorico;
e) non costituire filmati pubblicitari o industriali e non contenere messaggi pubblicitari.
2. La partecipazione al concorso prevede una quota di iscrizione di 7,00 € (sette euro/00), quale parziale contributo per le spese di segreteria e organizzazione. Sia che si partecipi con una sola opera, sia che si partecipi con 2 opere, il contributo dovuto è pari a 7 euro. L’attestazione dell’avvenuto versamento della quota dovrà essere allegata alla scheda di partecipazione. Il versamento può essere effettuato esclusivamente mediante una delle due seguenti modalità:
a) bollettino postale sul conto corrente n. 51946051 intestato a ASSOCIAZIONE CULTURALE NIE WIEM ONLUS – Via Buoncompagno n. 1 – 60121 Ancona, indicando nello spazio per la causale: “CORTO DORICO 2006”.
b) bonifico bancario sul conto corrente n. 51946051 presso Poste Italiane Spa, intestato a ASSOCIAZIONE CULTURALE NIE WIEM ONLUS – Via Buoncompagno n. 1 - 60121 Ancona, ABI 07601, CAB 02600, CIN: B, indicando come causale “CORTO DORICO 2006”.
Non verranno accettati pagamenti in denaro contante contenuto all’interno della busta inviata al concorso. In tal caso, le opere inviate non verranno ammesse al concorso.
3. La scheda di partecipazione, scaricabile dal sito www.niewiem.org, dovrà essere accompagnata da un cd-rom contenente:
a) una breve biografia e filmografia dell’autore in formato testo;
b) una fotografia dell’autore + alcune fotografie preferibilmente in formato jpg o bmp relative al filmato o alle riprese;
c) altro eventuale materiale promozionale.
Il materiale contenuto nel cd-rom verrà utilizzato sia per dare informazioni alla stampa, sia per realizzare il catalogo del concorso.
4. L’invio del materiale è a carico dei partecipanti. Si consiglia l’utilizzo di posta raccomandata indicando chiaramente sulla busta il seguente destinatario:
Concorso “CORTO DORICO 2006”
c/o Mediateca delle Marche
Piazza del Plebiscito n° 17
60121 Ancona
5. Le opere dovranno essere inviate all’indirizzo sopra citato tassativamente entro sabato 30 settembre 2006 (farà fede il timbro postale), pena l’esclusione dal concorso.
6. Le opere che perverranno su supporto diverso da quello indicato all’art. 1, punto c) o che verranno inviate oltre la data massima indicata all’art. 5 saranno escluse dalla selezione del concorso ma verranno comunque catalogate in archivio.
7. Non saranno prese in considerazione opere pervenute incomplete o illeggibili.
8. L’Organizzazione del concorso non è responsabile per danni o perdita dei materiali durante il tragitto d’invio e durante la preparazione e lo svolgimento della manifestazione.
9. Ciascun autore dichiara di essere titolare di tutti i diritti di utilizzazione dell’opera e di ogni suo componente; assicura che i contenuti della stessa sono nella sua disponibilità e non violano le leggi o i regolamenti vigenti o i diritti dei terzi e in particolare il diritto d’autore, il diritto all’immagine, i segni distintivi e i brevetti per invenzioni industriali; assicura e dichiara, inoltre, che l’opera non presenta contenuti a carattere diffamatorio. In ogni caso l’autore manleva l’organizzazione da tutte le perdite, danni, responsabilità, costi, oneri e spese di qualsivoglia natura che dovessero essere sostenute a causa del contenuto dell’opera e della sua proiezione in pubblico.
10. Le opere inviate non verranno restituite e costituiranno parte del patrimonio dell’archivio dell’Organiz-zazione del concorso. Esse potranno essere mostrate per scopi culturali e didattici senza fini di lucro. L’Organizzazione si riserva il diritto di utilizzare il materiale pervenuto per eventuali successive manifestazioni con l’obbligo di citare la fonte ed informarne preventivamente gli autori o i detentori dei diritti.
11. PREMI
a) Premio per il Miglior Cortometraggio:1.500 € + targa
Tra tutti i cortometraggi pervenuti, un apposito Comitato Artistico selezionerà un ristretto numero di opere che accederanno alla finale, alla quale - di diritto - accede anche il vincitore del Premio NIE WIEM di cui al seguente punto b). Tra queste, la Giuria sceglierà il vincitore del Premio per il Miglior Cortometraggio (€ 1.500 + targa). Il giudizio verrà reso noto il giorno della proiezione finale aperta al pubblico.
b) Premio NIE WIEM per il Miglior Cortometraggio d’impegno sociale: 1.500 € + targa
Tra tutti i cortometraggi pervenuti, l’Associazione Culturale NIE WIEM Onlus selezionerà un ristretto numero di opere che si distinguono per l’impegno sociale con particolare attenzione al disagio psichico, le quali verranno proiettate in un’apposita serata. Tra queste, l’Associazione stessa assegnerà il Premio NIE WIEM (€ 1.500 + targa) al cortometraggio giudicato migliore.
c) Premio del Pubblico: targa
Nelle serate di finale, al termine delle proiezioni, il pubblico potrà giudicare le opere, assegnando un proprio riconoscimento in base alle preferenze che verranno espresse su appositi moduli consegnati all’inizio della serata finale.
I premi in denaro verranno corrisposti al titolare dei diritti d’autore dell’opera indicato nella scheda di partecipazione.
12. I componenti del Comitato Artistico ed i membri della Giuria sono scelti in piena autonomia dall’Organizzazione del concorso.
13. Il giudizio del Comitato Artistico come quello della Giuria sono inappellabili. All’Organizzazione spetta la decisione finale sui casi controversi.
14. Nell’ambito dell’attività di coordinamento delle rassegne cinematografiche della Regione, la Mediateca delle Marche promuoverà il concorso “CORTO DORICO 2006” in ambito regionale e nazionale, diffondendo i filmati premiati presso i centri e le mediateche ad essa collegate.
15. Gli autori delle opere selezionate per le serate di finale verranno informati via fax, posta elettronica o telefono almeno 15 giorni prima dell’inizio della manifestazione.
16. Per i giorni di proiezione e premiazione delle opere selezionate l’Organizzazione del Concorso si farà carico del vitto e dell’alloggio degli autori non residenti nella provincia di Ancona ammessi alle serate finali (non più di un autore per opera). Accordi differenti potranno essere concordati con l’Organizzazione.
17. L’Organizzazione si riserva il diritto di sospendere o modificare la manifestazione nel caso lo ritenga necessario.
18. La partecipazione al concorso implica l’accettazione da parte degli autori di tutte le condizioni esposte nei punti del presente regolamento.
19. L’Organizzazione regolerà con successive norme i casi non previsti nel presente bando.
20. Ai sensi dell’articolo 13 del D.Lgs. 196/2003 i dati personali dei partecipanti saranno trattati ai soli fini dell’organizzazione del Concorso Nazionale per Cortometraggi “CORTO DORICO 2006”, delle eventuali successive manifestazioni ed iniziative organizzate o promosse dall’Associazione Culturale Nie Wiem Onlus.
Il programma e i dettagli relativi al concorso “CORTO DORICO 2006” sono pubblicati sul sito internet www.niewiem.org, in un’apposita sezione dedicata al concorso, periodicamente aggiornata.
Organizzazione:
Associazione Culturale NIE WIEM – Onlus
Per info: www.niewiem.org


NEWS DEL GIORNO 28 LUGLIO

Magma mostra di cinema breve 2006 - 5ª edizione

L’Associazione Culturale Scarti presenta la quinta edizione di Magma, mostra internazionale di cinema breve, che si svolgerà dal 14 al 17 settembre 2006 ad Acireale, Ct.
Sempre più affermato a livello nazionale e internazionale, Magma ha ricevuto quest’anno 400 opere in fase selezione, da 41 paesi diversi. La selezione ufficiale dei corti è stata recentemente pubblicata, e conta 37 cortometraggi in concorso (più altri 13 fuori concorso) divisi in quattro sezioni (narrativi, documentari, sperimentali, animazioni).
Una delle 37 opere selezionate, The last farm, dell’islandese Runar Runarsson, ha recentemente ottenuto una nomination all’Oscar 2006. Il corto indiano Girni, di Umesh Kulkarni, viene invece presentato per la prima volta in Italia dopo avere raccolto riconoscimenti in tutti i più importanti festival europei dedicati ai cortometraggi. Un altro corto, Star Worse, in concorso nella sezione Animazioni, è stato realizzato da tre giovani registi di Acireale (i fratelli Toscano). Una conferma dell’attenzione alla qualità e all’internazionalità che Magma pone in fase di selezione.
Diverse e prestigiose collaborazioni arricchiranno il programma di Magma 2006:
la FAMU, Scuola di cinema e tv dell'accademia delle arti di Praga, parteciperà con una selezione speciale di cortometraggi realizzati dalla scuola dove studiò anche Milos Forman.
L’ACE, Agencia del Cortometraje Español, porterà la selezione di corti “Pantallas Españolas”, iniziativa volta a promuovere le opere di produzione nazionale in diversi festival del mondo. Magma sarà il primo festival italiano ad ospitarla.
Infine, Magma parteciperà a Enzimi, importante festival dedicato alle culture giovanili promosso dal Comune di Roma e realizzato da Zone Attive, presentando le opere vincitrici delle ultime tre edizioni . Enzimi si svolgerà nel centrale quartiere di San Lorenzo a fine settembre.
La giuria di Magma sarà ancora una volta composta da professionisti del mondo del cinema, registi ed esperti. Ne faranno parte Carlo Virzì, all’esordio alla regia con L’estate del mio primo bacio, di recente presentato al Festival di Taormina; Ignazio Plaia, Film Commission di Palermo; Bruno Russo, docente dell’Università di Catania.
Il “Premio Lorenzo Vecchio” verrà assegnato al miglior corto di Magma; un modo per ricordare la figura dell’ideatore e direttore artistico di Magma scomparso nel maggio 2005.
Durante la conferenza stampa verrà inoltre presentata l’ultima pubblicazione postuma di Lorenzo Vecchio, “Vent’anni a Barcellona”.
Un altro importante premio, da assegnare al miglior cortometraggio italiano, sarà costituito da una borsa di studio del valore di 2500 euro valida per l’iscrizione ad uno dei master telematici organizzati da UNIST, Università di Torino, in “Scrittura per la Televisione e Nuovi Media” o “ Produzione Multimediale”.
Altri premi andranno al miglior corto di ogni sezione competitiva.
Il festival si avvale del patrocinio del Comune di Acireale, della partecipazione della Provincia Regionale di Catania, dell’AAPT di Catania, della Regione Sicilia, dell’Università di Catania e di importanti sponsor privati come Wind Jet, Zurich (agenzia di Acireale), Angiolucci, Planeta, Scuto Viaggi Ventapoint, Dacca .
Per maggiori informazioni www.magmafestival.org


NEWS DEL GIORNO 27 LUGLIO

FILMLABFESTIVAL IN SCADENZA

È giunto alla terza edizione il FilmLabFestival, manifestazione dedicata alla produzione di cortometraggi, che si svolgerà a Brescia nei giorni 27 e 28 Settembre 2006 presso l'Auditorium San Barnaba.

Nelle serate di mercoledì 27 e giovedì 28 Settembre verrà proiettata una short list di corti, selezionata tra tutti i lavori che perverranno all'organizzazione. Il concorso premierà, nella serata finale, i migliori cortometraggi delle seguenti categorie: Miglior Cortometraggio, Miglior Sceneggiatura, Miglior Montaggio, Miglior Fotografia, Miglior Corto Bresciano.
La giuria sarà composta da esperti e operatori del settore, i cui nomi saranno comunicati nei primi giorni del mese di Settembre 2006, insieme ai titoli dei cortometraggi selezionati.
Eventuali variazioni al programma verrano pubblicate sul sito www.filmlabfestival.it
Possono partecipare al FilmLabFestival cortometraggi a tema libero, della durata massima (compresi i titoli) di 10 minuti. Saranno ammesse anche opere già presentate in altri concorsi.
Per la partecipazione al concorso è necessario inviare una copia del film in formato DVD entro il 31 luglio 2006.
Il bando del concorso e la scheda di partecipazione sono disponibili anche sul sito www.filmlabfestival.it


NEWS DEL GIORNO 26 LUGLIO

PESARHORRORFEST

Manca meno di un mese all'inizio della terza edizione del PesarHorrorFest, il Festival di Cinema e Letteratura Horror che si terrà a Pesaro dal 23 al 27 agosto.
Il Festival è organizzato dal Cineclub Shining con il contributo dell'UICC (Unione Italiana Circoli del Cinema), del Comune di Pesaro (Assessorato alla Cultura e Prima Circoscrizione) e con la sponsorizzazione della FAZOO, industria alimenti zootecnici ed oleificio pesarese.
Fra pochi giorni, esattamente il 31 luglio, scadranno i termini per partecipare al concorso di cortometraggi horror denominato "Il ritorno dei corti viventi"; sinora il successo è stato tale che gli organizzatori hanno deciso di aggiungere, ai riconoscimenti della giuria, anche il premio del pubblico per il miglior film; il premio consisterà in un dvd recorder; gli autori che volessero partecipare possono spedire il loro materiale a: PesarHorrorFest c/o Italiani Ivan - Via Trometta, 26 - 61100 Pesaro.
I cortometraggi selezionati saranno resi noti nella prima settimana di agosto, mentre il programma completo del Festival sarà annunciato entro pochi giorni.
Intanto è stato presentato il manifesto, opera, come nelle passate edizioni, di Andrea Renzoni grafico pesarese, ora residente a Bologna, il quale si è ispirato al film "Dellamorte Dellamore", recuperando un'inquietante immagine del protagonista Rupert Everett al centro di un cimitero.
Proprio questo film, vero e proprio cult movie, sarà l'evento di chiusura del Festival e la sua proiezione sarà preceduta da un incontro con il regista Michele Soavi a cui parteciperanno anche la protagonista Anna Falchi e il creatore di effetti speciali Sergio Stivaletti.
Per maggiori informazioni si può visitare il sito www.cineclubshining.it


VI EDIZIONE del MITREOFILMFESTIVAL

Per la VI edizione che si svolgerà dal 13 al 17 dicembre un montepremi di circa 7000 euro
SONO APERTE LE ISCRIZIONI PER IL CONCORSO CORTOMETRAGGI E CONCORSO SCENEGGIATURE
SCARICALE DAL SITO: WWW.MITREOFILMFESTIVAL.IT
Si sono aperte le iscrizioni per la VI edizione del Mitreo Film Festival che si svolgerà nel Teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) dal 13 al 17 Dicembre 2006. Due le sezioni competitive:
Concorso Nazionale Cortometraggi
Concorso Nazionale Sceneggiature Premio Francesco Crocco.
L’Associazione con un notevole sforzo anche quest’anno ha ritoccato, aumentando, il montepremi dei concorsi. I premi che verranno assegnati nell’ultima serata saranno per il Concorso Cortometraggi:
Premio Mitreo Film Festival (Euro 1.500 + bassorilievo in bronzo)
Premio Speciale (Euro 500 + bassorilievo in terracotta)
Premio del Pubblico (Euro 750 + bassorilievo in terracotta)
Premio Fidapa (Euro 500 + targa)
Premio Università (Euro 500 + targa)
per il Concorso Sceneggiature:
Premio Francesco Crocco (Euro 1500 + targa)
Premio Speciale (Euro 500 + targa)
Premio del Pubblico (Euro 750 + targa)
www.mitreofilmfestival.it


NEWS DEL GIORNO 25 LUGLIO

CORTOAWARD

Il progetto CORTOAWARD nasce dalla scelta editoriale del mensile Cinecorriere con la collaborazione dell’AFIC (Associazione Festival Italiani di Cinema) di sostenere, incrementare e sviluppare la nuova produzione italiana, il cinema indipendente, i cortometraggi e i giovani autori, già affermati, o ancora sconosciuti che, pur avendone le capacità, non sono ancora relazionati né inseriti nel mondo professionale del cinema.
La scelta è quella di offrire chance operative ai debuttanti, con premi “in reali opportunità di lavoro” o comunque, fornendo loro possibilità concrete di inserimento nel mondo della produzione cinematografica, e di premiare con ampia promozione oltre che con contributi materiali, chi già ha cominciato a farsi notare, magari solo localmente, incrementando concretamente la loro visibilità sui mass media nazionali oltre che sul Cinecorriere e sulle tante testate che aderiscono a questa iniziativa.
L'obiettivo quindi è quello di creare una sorta di superpremio tra i migliori corti prodotti e già premiati o segnalati nell’ultima stagione, un premio il CORTOAWARD, che attraverso una rassegna possa assegnare premi “per categorie” e 5 nomination, con premio finale in danaro e materiali per realizzare film ai migliori corti già selezionati nei festival e nelle rassegne italiane più acclarate.
Il CORTOAWARD oltre a premiare i migliori corti localmente già premiati, lancerà un concorso riservato a nuovi corti: PRIMA OPERAPRIMA, con un tema di grande attualità e interesse sociale: AIUTO! HO FINITO DI STUDIARE.
I PARTNER del progetto Cortoaward che hanno già aderito all’iniziativa sono:
· SIAE – l’Associazione degli Autori Italiani che patrocina e sostiene Cortoaward con premi e contributi;
· RAITRADE – la società per azioni del gruppo RAI, che sostiene Cortoaward con premi e contributi e la realizzazione di un DVD che raccoglierà le opere dei premiati;
· SHORTVILLAGE – il più frequentato e qualificato spazio per i cortometraggi italiani;
· AFI – l’Associazione dei discografici Italiani;
· ARION – il gruppo editoriale che raccoglie le maggiori librerie del Lazio;
· COMING SOON – Il canale dell’ANICA, che trasmette su satellite e su digitale terrestre il cinema 24 ore su 24, che manderà in onda la serata finale del premio;
· RAINEWS 24 che sostiene Cortoaward con messa in onda di una selezione di corti presentati;
· LA7 (25esima ora) che sostiene Cortoaward con lancio iniziative e messa in onda di una selezione di corti presentati;
· SKY CINEMA che sostiene Cortoaward con le sue rubriche di cinema;
· ACCADEMIA GRIFFITH che sostiene Cortoaward con messa a disposizione di corsi e stage;
· ACCADEMIA PROFESSIONE CINEMA che sostiene Cortoaward con messa a disposizione di corsi e stage;
· ACCADEMIA DELLA CRITICA che sostiene Cortoaward con messa a disposizione di corsi e stage;
· DIVA che sostiene Cortoaward con messa a disposizione di corsi e stage;
· DEMO (la trasmissione radiofonica su RADIORAI 1, con la collaborazione di Demofansclub, Musicalsnews, Ululati dell’Underground, Chitarre, Mucchio Selvaggio, Vintage, Musikbox, Muz, Jam, Audiocoop) che sostiene Cortoaward con premi speciali alle colonne sonore);
· REGIONE LAZIO (Assessorato Lavoro e Politiche Giovanili) che patrocina e sostiene Cortoaward con premi e contributi;
· COMUNE DI ROMA richiesto patrocino;
· PROVINCIA DI ROMA richiesto patrocino.
· UNIPAX ONLUS patrocino.
Infine nell’ambito della manifestazione verranno prese ulteriori iniziative a favore della CF – Lega italiana Fibrosi Cistica.
www.cinecorriere.it/cortoaward.htm


NEWS DEL GIORNO 18 LUGLIO

CON IL CONCORSO ANMIL “CORTOSICURO” DIVENTA PROTAGONISTA DEL GIOVANE CINEMA ITALIANO LA SICUREZZA SUL LAVORO

L’Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi del Lavoro (ANMIL), che da oltre sessant’anni si occupa della tutela delle vittime degli infortuni sul lavoro, raccogliendo oltre quattrocentocinquantamila iscritti, ha scelto di impegnarsi costantemente nella lotta contro il fenomeno degli infortuni in ambito lavorativo e le malattie professionali, attraverso la promozione di iniziative volte a stimolarne l’interesse e l’attenzione dei giovani. Questa volta è, dunque, con la 2ª edizione del concorso "cortoSicuro" per la realizzazione di un cortometraggio dedicato alla prevenzione degli infortuni sul lavoro che l’ANMIL invita i giovani, di età inferiore ai 35 anni e con la passione per la rappresentazione cinematografica, a cimentarsi sull’argomento
presentando una propria opera di durata non superiore ai 12’.
L'iniziativa che ha ottenuto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e il Patrocinio Comune di Roma, vanta una Giuria indiscutibilmente qualificata, composta da membri scelti tra i maggiori esperti in materia: l’attrice Nicoletta Braschi nel ruolo di Presidente affiancata da Ettore Scola (regista), Libero De Rienzo (attore), Furio Scarpelli (sceneggiatore), Giorgio Arlorio (sceneggiatore), Alex Infascelli (regista), Roberto Silvestri (critico cinematografico), Giorgina Di Santo (Direttore Programmazione Studio Universal), Gianluca
Curti (Presidente Minerva Pictures Group), Claudio Gubitosi (Direttore Artistico Giffoni Film Festival), Maurizio Aprea (Amministratore Delegato ShortVillage), oltre al Presidente nazionale dell’ANMIL Pietro
Mercandelli. L’iniziativa è stata riproposta nella convinzione che la cultura della prevenzione dovrebbe appartenere ai lavoratori già prima di entrare attivamente nel mondo del lavoro e che solo attraverso la
formazione della coscienza del lavoro come rischio per la salute del lavoratore stesso, è possibile determinare una significativa inversione di tendenza di cifre che contano, ogni giorno, 4 morti sul lavoro. Le importanti partnership strette con Studio Universal, GiffoniFilmFestival, Minerva-RaroVideo e ShortVillage, nel confermare la riconosciuta validità dell’iniziativa, consentiranno anche di offrire
importanti opportunità per i vincitori del Concorso, oltre ai considerevoli premi in danaro. Il Concorso si concluderà il 15 marzo 2007 e i vincitori saranno premiati nel corso di una cerimonia che si terrà a Roma, nel mese di giugno, alla quale interverranno tutti i membri della giuria. Infine, ai 20 cortometraggi finalisti verrà
dedicata una rassegna cinematografica. Per informazioni è possibile telefonare ai numeri 06.541962-08/36 oppure consultare il sito www.anmil.it


NEWS DEL GIORNO 17 LUGLIO

AL VIA SONY SHORT FESTIVAL 06
Il concorso per cortometraggi promosso da Sony Recording Media giunge alla sua terza edizione

Il concorso per cortometraggi dedicato ai potenziali giovani talenti del cinema italiano e promosso dalla divisione Recording Media di Sony cambia pelle e nome: Sony Short Festival, questo il nuovo nome, introduce quest'anno la selezione e premiazione di cortometraggi ispirati ai generi cinematografici, con il duplice obiettivo di incentivare i nuovi talenti del cinema italiano e contribuire al rilancio del cinema di genere, da sempre patrimonio della cinematografia italiana.
Il concorso si è aperto lo scorso 30 maggio e si chiuderà il 15 ottobre.
Sono ammessi tutti coloro che invieranno un cortometraggio della durata massima di 15 minuti iscrivibile in una delle quattro categorie individuate dagli organizzatori: thriller, commedia, videoclip e d¹autore. Le opere dovranno essere registrate su supporti Sony. Il vincitore di ogni categoria si aggiudicherà una videocamera HDV Sony, HDR-HC3, mentre i 12 finalisti, selezionati da una giuria di esperti composta da personaggi di rilievo del mondo del cinema, della televisione, del giornalismo e della cultura, tra cui Massimo Gnocchi, Chicca Profumo e Max Croci, riceveranno un buono del valore di 100 euro per l¹acquisto di supporti di registrazione Sony. Inoltre, tutti i finalisti potranno partecipare al Sony Short Festival Workshop, che si terrà il giorno della serata di premiazione. Il workshop si dividerà in due momenti, il primo dedicato a "regia e sceneggiatura", il secondo a "alta definizione e cinema digitale".
Altra novità della terza edizione, il Sony Academy Award, un premio speciale del valore di 1000 Euro in supporti professionali Sony dedicato alle scuole di cinema, che sarà assegnato alla scuola che vedrà selezionato il maggior numero di cortometraggi.
La premiazione dei vincitori avverrà, come nelle passate edizioni, al cinema Anteo di Milano. Sulla scia del successo dell¹ultima edizione, oltre alla proiezione dei cortometraggi finalisti, la serata ospiterà un momento di confronto tra gli autori dei cortometraggi, la giuria, gli esperti e i critici invitati alla premiazione e il pubblico.
L'iniziativa conferma l'impegno di Sony verso il mondo della cultura e, in particolar modo, verso il cinema, dove l'azienda è impegnata a diversi livelli per fornire prodotti e tecnologie allo stato dell'arte. Testimonia, inoltre, l'attenzione costante verso il mondo dei giovani e la volontà di contribuire a sviluppare le potenzialità creative di ognuno attraverso i propri prodotti.
Sottolinea inoltre l'impegno della Divisione Recording Media che, con impianti di produzione in Francia, Austria, Giappone e Stati Uniti, offre al mercato supporti per la registrazione di video, audio e dati di assoluta qualità per applicazioni professionali e amatoriali.
Informazioni concorso: e-mail: sonyshortfestival06@eu.sony.com
da lunedì a venerdì - 09,00/12,30- Tel: 02-618.382.10
Informazioni per la stampa: Cristina Papis ­ e-mail: sony.pr@eu.sony.com
Sony Italia SpA - Via Galileo Galilei, 40 - 20092 Cinisello Balsamo - Tel: 02-618.38.1
www.sony.it


NEWS DEL GIORNO 10 LUGLIO

4ª edizione del Salento Finibus Terrae

San Vito dei Normanni riapre le porte al grande cinema.
Il 23 Luglio 2006 si aprirà la 4ª edizione del Salento Finibus Terrae con la curiosità di sempre, volta a ricercare la continuità con le scorse edizioni, ma con la voglia di migliorare se stessa approfondendo nuovi argomenti.
Un'edizione unica quella del 2006 - 23/30 luglio - che prevede un'apertura in grande stile, con due serate d'eccezione, grazie alla presenza di Kledi Kadiu, artista a tutto tondo, ballerino encomiabile e ora anche attore nel
ruolo di se stesso,nel film "PASSO A DUE" che ha saputo toccare i cuori degli Italiani raccontando una storia struggente, tutta in salita, ma con un finale degno dei migliori film di hollywood...Kledi diventa una star e
dimostra al mondo quanto ognuno di noi ha da dare.
La seconda serata ospiterà invece la Rassegna Cortometraggi - "Albania Shorts",5 cortometraggi fuori concorso di registi Albanesi, un'ottima occasione per osservare i lavori di due culture che si stanno
progressivamente integrando.
Inizio da star per il Festival che il 25, data ufficiale di apertura della kermesse, prevede la serata Human Rights, sostenuta e fortemente voluta dall'UNESCO-Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza e la Cultura. Il Festival prosegue nel corso delle serate successive con le sezioni: "Nuove immagini", "Mondo corto" e "Corti Cortissimi"; arrivando a
terminare con la Serata di Gala nel corso della quale si avverranno le premiazioni finali.
Un omaggio a grandi temi trattati con delicatezza e attenzione, per un'edizione che certamente vedrà rinnovata l'approvazione del pubblico oltre alla presenza di personalità del calibro di Alessandro Benvenuti, Elio
Fiorucci, Elisabetta Arnaboldi, ideatrice e curatrice della trasmissione "La 25ª Ora" su La 7 e Stefano Bonaga, Docente di Filosofia all'Università di Bologna, il patrocinio del Comune di San Vito Dei Normanni - Assessorato Cultura e Turismo, della Provincia di Brindisi - Assessorati alle Politiche
Comunitarie, alle Politiche Sociali e alla Cultura e Turismo, della Regione Puglia - Assessorato Cultura Mediterraneo, dell'Unione Europea - con il
contributo del FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) e della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO.ed il sostegno di sponsor di rilievo Day by Day; DEHA; FUJIFILM; IED Istituto Europeo Del Design; Ferrovie Sud Est; Fiorucci; MINI Emmeauto; MITU'; MOTTURA; SPORT VILLAGE web&television; Riserva di Torre Guaceto; Voltolina.


NEWS DEL GIORNO 7 LUGLIO

Apre ShortVillage Television: Fuori dai soliti Sche(r)mi

Apre Shortvillage Television, la televisione su internet dedicata al CinemaBreve. 6 canali che si occupano di diffondere e promuovere una forma d.arte e un prodotto culturale, cioè il cortometraggio di fiction, animazione e documentario, che non trova spazio nei normali circuiti di distribuzione quali la sala cinematografica e la televisione tradizionale.
Tre dei sei canali (CinemaBreve1, CinemaBreve2 e Itinerari) saranno dedicati alla proiezione delle opere brevi del catalogo Shortvillage Distribuzione (www.shortvillage.com/distribuzione) . sito di recente
apertura -. Mentre, i canali Speciali, Festival e Taglio Corto avranno come obiettivo quello di promuovere la conoscenza di festival e concorsi, gli unici (o quasi) luoghi in Italia e all.estero fino ad oggi deputati alla distribuzione dei corti e a stimolare e approfondire il
discorso sul cinema e sul corto, proponendo servizi, indagini, reportage, ritratti d.autore, interviste a personaggi illustri del cinema di ieri e di oggi e presentando i nuovi autori emergenti. Molti i
servizi, inoltre, per indagare le divergenze e le similarità dei sistemi audiovisivi europei, i quali, proposti sia in lingua originale sia doppiati, hanno l.obiettivo di stimolare un discorso e un confronto di
portata internazionale.
L.accesso alla televisione è completamente gratuito: basterà digitare www.shortvillage.tv, oppure, dal sito www.shortvillage.com, cliccando il tasto .Televisione..
www.shortvillage.tv


NEWS DEL GIORNO 4 LUGLIO

Terza edizione Cort 'O GLOBO

Cort ' O GLOBO
terza edizione
L’Associazione culturale ’O GLOBO con il patrocinio del Comune di Angri, Assessorato alla cultura, bandisce la
terza edizione del Cort’O GLOBO Film Festival. Le date ufficiali del festival saranno pubblicate insieme al
programma sul sito www.cortoglobo.com
Le categorie previste sono:
• Nuovi percorsi
rivolta a tutti coloro che realizzano le proprie opere in maniera indipendente, o comunque con
budget ridotti. Scopo di tale sezione è dare visibilità, supporto e valore a quanti aspirano a
muoversi nel circuito cinematografico. Nessun limite tematico o di genere.
• Sguardi d’autore
rivolta a cortometraggi realizzati da professionisti del settore. Nessun limite tematico o di genere.
Quest’anno sarà inoltre previsto il premio speciale “Non c’è tempo” assegnato al miglior
cortometraggio della durata massima di un minuto (titoli esclusi), scelto tra tutti i corti in concorso.
Tutte le opere inviate saranno preselezionate da una Commissione ad hoc. Il superamento della
preselezione comporterà l’ammissione alle serate finali.
I parametri di valutazione in base ai quali i corti saranno ammessi alla fase finale, sono i seguenti:
Per l’ammissione alla sezione Nuovi percorsi, le opere verranno selezionate esclusivamente in
base alla validità del soggetto. Non saranno quindi necessarie, ai fini della selezione, particolari
qualità tecniche.
Per l’ammissione alla sezione Sguardi d’autore, saranno invece prese in considerazione anche
le caratteristiche tecniche (regia, fotografia, montaggio, recitazione, colonna sonora, ecc.).
Nel compilare la scheda di partecipazione (entry-form), i partecipanti dovranno indicare in quale sezione
preferiscono inserire il proprio corto. Resta poi a discrezione della Commissione selezionatrice
l’eventuale collocazione in una categoria differente, al fine di garantire omogeneità all’interno di esse.
I partecipanti potranno tenersi informati riguardo la selezione dei corti, visitando il sito
www.cortoglobo.com dove al più presto verrà pubblicato il programma della manifestazione, con le date
ufficiali in cui avrà luogo la proiezione dei corti.
L’associazione si riserva la facoltà di proiettare a sua discrezione, le opere che non hanno superato la
preselezione. Queste opere non faranno parte delle sezioni competitive. Saranno pertanto considerate
“fuori concorso”.
1.3 Modalità di selezione dei corti
La Commissione selezionerà un numero massimo di 10 (dieci) corti per ciascuna delle sezioni previste.
Per bando completo:
www.cortoglobo.com


"Corti in testa" Seconda edizione

L’ Associazione culturale Semintesta del Comune di Frascati con la manifestazione culturale Frammenti vuole essere luogo d'incontro e di confronto anche nell’ambito dei prodotti audiovisivi. Nasce da questa esigenza l’idea di indire il concorso Corti in Testa, attraverso il quale puntare alla promozione e diffusione di video realizzati dai giovani emergenti della provincia di Roma. I cortometraggi saranno proiettati all’interno della manifestazione, che si svolgerà a Settembre 2006, presso Villa Sciarra.
Le domande dovranno essere inviate, a pena di decadenza, entro e non oltre il 20/08/2006 (farà fede la data di spedizione del timbro postale) a mezzo posta, all’indirizzo:
Associazione Culturale Semintesta
Casella postale n° 20
00044 Frascati (Rm).
Le domande potranno, inoltre, essere consegnate a mano all’ indirizzo Vicolo dell’ Olmo 1, Frascati, Roma entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 20/08/2006.Il concorso è suddiviso in due categorie:
1. CINEMA PER VIVERE: riservata ai corti dei registi che hanno già mosso i primi passi nel mondo del cinema affrontando quest’arte in maniea consapevole e con padronanza.
2. CINEMA PER GIOCO: riservata ai corti dei registi che vogliono dimostrare la loro capacità di saper fare cinema da “profani”, con mezzi anche inuusuali (telefonini, fotocamere ecc) e tante idee originali.
Bando di concorso e scheda di partecipazione possono essere scaricati sul sito www.semintesta.it


NEWS DEL GIORNO 22 GIUGNO

Nona edizione Festival di regia teatrale

Sono due le grandi Novità della nona edizione del Festival di Regia Organizzato da Quei de Vilazan in collaborazione con Estroteatro di Trento l’associazione ‘Colori di sfondo’ di Napoli, l’associazione la Pozzanghera di Genova, Cooperativa Mercuzio di Forli e l’associazione
‘Teatro Vasto’ di Vasto (Ch). La prima è la creazione di due macroselezioni a Trieste ed a Cagliari che comprenderanno non solo le regioni di appartenenza ma Croazia e Slovenia nel caso di Trieste e Corsica nel caso di Cagliari. La seconda, e probabilmente la più
importante per il Festival è la decisione di aprire una selezione anche ad Heidelberg in Germania. I registi provenienti dalla Germania e dagli stati limitrofi potranno così confrontarsi con quelli Italiani creando
di conseguenza non solo un evento teatrale che ha già dimostrato la sua valenza nelle edizioni passate ma anche un punto di incontro tra culture artistiche diverse.
Maggiori informazioni sono disponibili su www.queidevilazan.it

NEWS DEL GIORNO 16 GIUGNO

Il bando del Ravenna Nightmare Film Fest

La 4ª edizione di Ravenna Nightmare Film Fest si svolgerà a Ravenna dal 3 al 8 Ottobre 2006.
Ravenna Nightmare è membro aderente della EFFFF (Federazione Europea dei Festival di Cinema Fantastico, www.melies.org), che è il più importante e rappresentativo network di Festival per la promozione del cinema horror e fantastico.
E’ possibile iscriversi ai due Concorsi del Festival:
- Il Concorso Internationale per Lungometraggi (evento principale del festival)
- Il Concorso Europeo per Cortometraggi, connesso anche col premio “Méliès d’Or for the Best Fantastic Short Film”.
Chiunque sia interessato a presentare un film (lungo o corto), deve compilare il modulo di iscrizione sul sito www.ravennanightmare.com, e spedire tutto il materiale necessario all’indirizzo del festival. Il regolamento è disponibile sempre sul sito. La scadenza per l’iscrizione è fissata al 16 Agosto 2006.
Per i Lungometraggi, la partecipazione al Concorso Internationale è aperta ai film di finzione riconducibili al genere horror/fantastico nella sua accezione più vasta; mentre per i Cortometraggi la partecipazione è aperta ai cortometraggi europei, e della durata massima di 15 minuti, sempre riconducibili al genere horror/fantastico nella sua accezione più vasta.
Maggiori informazioni sono disponibili su www.ravennanightmare.com , info@ravennanightmare.com


NEWS DEL GIORNO 13 GIUGNO

Il Medfest di Paestum parte con Zingara lungo le rotte del Mediterraneo

Venerdì 16 giugno alle ore 12.00 dal molo antistante la sede della Capitaneria di Porto di Fiumicino si inaugura la Crociera Mediterranea di Zinagara 2006, crociera che attraverso la cultura porta con sé messaggi di pace e di dialogo lungo le coste del Mediterraneo. La partenza sarà presieduta da Piero Marrazzo, presidente della Regione Lazio, Antonio Bassolino, presidente della Regione Campania, Franco Rizzi, presidente Unimed, Pedrag Matvejevic, l'ammiraglio Franco Faggioni, gli equipaggi di Zingara e alcuni rappresentanti delle associazioni organizzatrici, tra cui Maria Grazia Caso, direttrice artistica del MedVideoFestival di Paestum.
Il progetto è sviluppato grazie al supporto della Regione Lazio, della Regione Campania, dell'Associazione Amici di Zingara e del MedVideoFestival di Paestum, con il patrocinio del Comune di Roma, di Napoli, di Cosenza, della Presidenza della Lega Navale Italiana, e in collaborazione con l'associazione 1:1Projects, l'archivioimmigrazione e l'associazione Migra.
In ognuna delle tappe di quest'anno, Zingara presenterà un piccolo evento che prevede la proiezione di alcuni film documentari selezionati dall'archivio del Mediterraneo Video Festival di Paestum, dei concerti del Sasà Mendoza Quartet e un'installazione video dell'artista svedese Johanna Billing. L'evento artistico sarà l'occasione per diffondere il progetto e per incontri pubblici con le personalità artistiche dei vari paesi ospitanti.
La crociera partirà dal porto di Fiumicino e tornerà nello stesso porto passando per la Valletta (l'Isola di Malta), Linosa, Lampedusa, Pantelleria, Cap Bon, Tunisi, Biserte, il Golfo di Tunisi, Mazara Del Vallo, le isole Egadi, Palermo e infine Agropoli, dove a metà settembre verrà accolta dal MedVideoFestival che si svolgerà dal 14 al 17 settembre 2006.
Zingara è il nome di una barca che da cinque anni naviga lungo le coste mediterranee con l'obiettivo di portare un messaggio di dialogo tra le etnie e le culture dei paesi che si affacciano su questo mare. L'equipaggio è composto da professionisti provenienti da vari campi della società e della cultura, giornalisti, architetti, registi, scrittori, artisti. Attraverso l'antica pratica della navigazione, Zingara approda in città e in aree costiere poco frequentate da imbarcazioni turistiche e commerciali, per raccogliere le testimonianze dei popoli di mare, delle loro diversità e dei loro aspetti comuni, e per portare i propri messaggi di dialogo. L'arte, la musica, la letteratura, il cinema, lo sport sono i linguaggi attraverso cui il progetto di Zingara si presenta, con la convinzione che la cultura sia oggi più di ogni altra cosa la tematica che può accomunare i popoli del Mediterraneo.
Ufficio Stampa Mediterraneo Video Festival: Cel. 349.2546119 E-mail press@medvideofestival.net


NEWS DEL GIORNO 12 GIUGNO

9° Genova Film Festival

Il Festival cinematografico più importante della Liguria
alla prova del nove
Dal 26 giugno al 2 luglio 2006
Ciak si gira... ripartirà il prossimo 26 giugno e durerà fino al 2 luglio la nona edizione del GENOVA FILM FESTIVAL, il più importante evento culturale cinematografico ligure. Particolarmente ricco il cartellone del 2006 con più di 120 film tra cui molte anteprime oltre a seminari, presentazioni editoriali e molto altro ancora.
Molto attesi gli incontri con Carlo Delle Piane e Lando Buzzanca. Il primo sarà l'ospite d'onore della sezione ABCinema; mentre il secondo sarà il protagonista della sezione Ingrandimenti dedicata a Pasquale Festa Campanile e curata da Oreste De Fornari. Inoltre la consueta sezione che rende omaggio a Vittorio Gassman, presentata anche quest'anno da Claudio G. Fava, sarà dedicata ai film che il Mattatore ha interpretato insieme a un altro grande del nostro cinema: Ugo Tognazzi. E ovviamente c'è molta attesa per il Concorso Nazionale di cortometraggi e documentari oltre che per gli incontri con i giovani registi, il cinema internazionale e... le immancabili sorprese.
Il GENOVA FILM FESTIVAL, organizzato dall'Associazione Culturale Cinematografica Daunbailò e diretto da Cristiano Palozzi e Antonella Sica in questi anni è stato sostenuto tra gli altri dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Liguria, Provincia di Genova, Comune di Genova, Camera di Commercio di Genova, Fondazione Carige, Fondazione CRT.
Il GENOVA FILM FESTIVAL nel corso degli anni è diventato uno dei riferimenti più apprezzati a livello nazionale per tutti gli appassionati di cinema e addetti ai lavori di tutta Italia. I punti di forza del Festival sono la capacità di promuovere, stimolare, sostenere la produzione nazionale di giovani o nuovi autori; e le proposte di rassegne, approfondimenti, incontri, seminari, workshop e presentazioni editoriali.
Il programma dell'edizione 2006 si divide in: Concorso Nazionale, Obiettivo Liguria, Oltre il confine, Omaggio a: Vittorio Gassman e Ugo Tognazzi, ABCinema, Ingrandimenti, Percorsi di Stile, Genova per noi.
CONCORSO NAZIONALE
Il GENOVA FILM FESTIVAL ha sempre mostrato una particolare attenzione verso il cortometraggio e il documentario e anche quest'anno il Concorso Nazionale per cortometraggi e documentari occupa uno spazio rilevante nel cartellone della rassegna. Le opere selezionate saranno proiettate durante il Festival e sottoposte ad una giuria di qualificati professionisti con il compito di decretare i vincitori. Il Primo Premio della sezione fiction consisterà in 3.000 euro di pellicola Kodak e sviluppo e telecinema realizzato nei laboratori romani dell'Augustus Color. Il Primo Premio della sezione documentari consisterà in 1.500 euro di pellicola Kodak e sviluppo e telecinema realizzato nei laboratori romani dell'Augustus Color e accredito e ospitalità per partecipare all'evento internazionale Documentary in Europe. Inoltre verrà assegnato il Premio per la miglior colonna sonora (cinque giorni di registrazione presso Maccaja Edizioni Musicali) e il Premio della critica (attribuito dal gruppo ligure del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani), il Premio Daunbailò (assegnato dall?Associazione organizzatrice del Festival) e il Premio Shortvillage (assegnato dalla redazione di Shortvillage) e il Premio del Pubblico Provincia di Genova. Alle selezioni dei concorsi partecipano ogni anno oltre 500 opere provenienti dall'Alto Adige alla Sicilia. In questi nove anni di attività sono stati raccolti 3500 titoli, che sono conservati e liberamente consultabili presso l'Archivio del Genova Film Festival a Palazzo Ducale.
OBIETTIVO LIGURIA
È una sezione competitiva interamente dedicata a opere di autori residenti o nati in Liguria. Il Premio per il miglior film consiste in 40 ore di montaggio digitale con operatore e utilizzo gratuito di una sala di posa per una giornata comprese tutte le attrezzature illuminotecniche e di ripresa (luci, carrello, crane, blue screen...) di GenovaFilmService.
OMAGGIO A: VITTORIO GASSMAN E UGO TOGNAZZI Dall'anno successivo alla scomparsa di Vittorio Gassman, in accordo con la sua famiglia, il Festival ha istituito un omaggio stabile dedicato al grande attore nato a Genova. Quest'anno il GENOVA FILM FESTIVAL analizza il percorso cinematografico che Gassman ha compiuto insieme a un altro mostro sacro del cinema italiano: Ugo Tognazzi. Si può parlare quindi di un doppio omaggio a due artisti che hanno interpretato alcuni dei film più significativi della grande stagione del Cinema Italiano come: La marcia su Roma (1962), I mostri (1963), In nome del popolo italiano (1971), I nuovi mostri (1977) e La terrazza (1980). Tra i protagonisti che in questi anni hanno partecipato alla sezione dedicata al Mattatore: Mario Monicelli, Dino Risi, Paola Gassman, Ugo Pagliai, Luciano Lucignani, Emanuele Luzzati. Per l'edizione 2006 interverrà la famiglia Tognazzi e il grande sceneggiatore Furio Scarpelli. A presentare la sezione è il critico cinematografico Claudio G. Fava.
INGRANDIMENTI
In questa nona edizione Ingrandimenti andrà a riscoprire un regista che, nonostante i grandi "recuperi" critici di questi anni, è ancora ingiustamente sottovalutato: Pasquale Festa Campanile.
Il regista di Melfi, scomparso esattamente dieci anni fa, ha iniziato la sua carriera come sceneggiatore e narratore; fra le altre ha collaborato alle sceneggiature di Rocco e i suoi fratelli (1960), Rugantino (1962) e Il Gattopardo (1963). Passato poi dietro la macchina da presa ha diretto film come: Le voci bianche (1964), L'emigrante (1973), La ragazza di Trieste (1982) e Uno scandalo per bene (1984).
Ospite d'onore di Ingrandimenti sarà Lando Buzzanca protagonista de Il Merlo Maschio diretto nel 1971 da Pasquale Festa Campanile. L'attore palermitano, che ha iniziato la sua lunga carriera nel 1961 con Divorzio all'italiana di Pietro Germi, ripercorrerà le tappe salienti della sua vita artistica. In particolare l'indimenticabile interprete di molti cult italiani anni '70 si soffermerà sulla collaborazione con Pasquale Festa Campanile che l'ha diretto in diverse pellicole: Quando le donne avevano la coda (1970), Jus Primae Noctis (1972) e La calandria (1973).
Durante l'incontro il pubblico potrà rivolgere a Lando Buzzanca domande sulla sua lunga carriera, che lo ha visto attraversare 40 anni del nostro cinema.
La sezione è curata da Oreste De Fornari.
ABCINEMA - INCONTRO CON CARLO DELLE PIANE
L'edizione 2006 del GENOVA FILM FESTIVAL dedica un importante omaggio a Carlo Delle Piane uno degli attori più stimati e premiati del nostro cinema. Delle Piane esordisce giovanissimo sul grande schermo con Cuore del 1947 diretto da Duilio Coletti. L'artista attraversa gli anni d'oro del cinema italiano lavorando con grandi artisti come Aldo Fabrizi in la Famiglia Passaguai, Alberto Sordi in Un americano a Roma, Mario Monicelli in Guardia e Ladri... giusto per citarne qualcuno, fino alla collaborazione con il regista Pupi Avati, che inizia nel 1977 con Tutti defunti ... tranne i morti e prosegue con pellicole come Gita scolastica (1983), Noi tre (1984), Festa di Laurea (1985), Regalo di Natale (1986), La via degli angeli (1999) per arrivare all'ultimo La rivincita di Natale del 2003.
Durante ABCinema verrà ripercorsa la carriera dell'attore attraverso un'intervista pubblica moderata da Claudio G. Fava, sarà quindi possibile discutere di cinema con uno degli interpreti più interessanti del nostro cinema. Inoltre verranno riproposti alcuni dei film più belli interpretati dall'artista romano, tra cui oltre ai film di Pupi Avati anche i suoi ultimi lavori: Tickets (2005) diretto da Ermanno Olmi, Ken Loach e Abbas Kiarostami in cui l'attore è protagonista dell'episodio di Ermanno Olmi e Nessun messaggio in segreteria (2005), opera seconda di Paolo Genovese e Luca Minero con una splendida prova d'attore di Carlo Delle Piane.
PERCORSI DI STLE
Proprio Luca Miniero e Paolo Genovese saranno i protagonisti di questa sezione arrivata alla seconda edizione e che ha come obiettivo quello di valorizzare il lavoro di giovani e promettenti registi. Il GENOVA FILM FESTIVAL si dimostra ancora una volta sensibile al lavoro di autori italiani, che hanno mosso i primi passi della loro carriere partecipando a Festival cinematografici dedicati ai cortometraggi. I due giovani registi hanno un legame particolare con il GENOVA FILM FESTIVAL avendo partecipato in diverse occasioni riscuotendo sempre grande successo: Incantesimo napoletano (1998), La scoperta di Walter (1999), e nel 2000 con il film Piccole cose di valore non quantificabile hanno sbancato il Festival vincendo tra l'altro il Premio della critica e il Premio Daunbailò. Miniero e Genovese da qualche anno sono passati con successo alla realizzazione di lungometraggi.
Il Festival proporrà una retrospettiva dei lavori dei due registi tra cui i loro due lungometraggi: Incantesimo napoletano (2002) e Nessun messaggio in segreteria (2004) e una selezione dei loro spot pubblicitari (sono registi per la campagna abbonamenti RAI e per Ballarò, e per clienti come BBC, Carte d'or, National Geographic, Renault, Lasonil, Studio Universal, Citroen).
OLTRE IL CONFINE
Anche quest'anno il GENOVA FILM FESTIVAL apre una finestra sul cinema internazionale contemporaneo. Oltre il Confine conclude il discorso iniziato lo scorso anno con il Cinema d'animazione Russo. Protagonista di questa sezione sarà ancora una volta lo studio di produzione A - Film, famoso in tutto il mondo per la realizzazione di cinema di animazione nella città di Ekaterinburg nella regione degli Urali. Sono state molte le richieste di riportare a Genova i lavori degli studi A - Film. Lo scorso anno era stato possibile scoprire solo una piccola parte della loro produzione. Gli artisti russi interverranno per presentare le loro opere e incontrare il pubblico.
Inoltre il programma di questa nona edizione avrà un occhio di riguardo per il cinema della nostra regione. Oltre alla sezione Obiettivo Liguria si parlerà della situazione del cinema nel nostro territorio anche nella sezione Genova per noi, dove si farà il punto della realtà cinematografica sotto la Lanterna.
Da quest'anno il cartellone del GENOVA FILM FESTIVAL si arricchisce di un nuovo appuntamento. Durante la manifestazione si svolgerà la premiazione dei film vincitori della seconda Rassegna del Nuovo Cinema Europeo tenutosi a Genova all'inizio di Aprile e organizzata dal Centro Culturale Europeo e a cui il GENOVA FILM FESTIVAL ha collaborato. Due i premi assegnati: Premio della critica e Premio del pubblico. Le due opere vincitrici saranno riproposte al pubblico del Festival. I registi dei film saranno presenti per ritirare il premio e per incontrare il pubblico.
Come ogni anno saranno diverse le proposte editoriali sul cinema presentate durante la settimana. Partner importante di molte presentazioni editoriali è la casa Editrice Le Mani, che da molti anni accompagna il Festival.
Numerose anche le anteprime che il GENOVA FILM FESTIVAL riserverà al suo pubblico e ovviamente non mancheranno le sorprese. Dopo quasi dieci anni il Festival è una realtà consolidata nel panorama cinematografico nazionale, un appuntamento atteso con ansia da addetti ai lavori, critici e appassionati.

GENOVA FILM FESTIVAL
segreteria GENOVA FILM FESTIVAL:
c/o Ufficio Cultura e città - Palazzo Ducale -
P.zza Matteotti 62 - 16121 -Genova - Italy
tel.: +39 010 5573958
e-mail: segreteria@genovafilmfestival.it
press@genovafilmfestival.it
organizzazione:
Ass. Cult. DAUNBAILÒ
Via C.A.Tavella 10R - 16136 - Genova - Italy
tel.: +39 010 2725915
e-mail:contact@daunbailo.org
press@genovafilmfestival.it
URL: www.genovafilmfestival.it
www.daunbailo.org


NEWS DEL GIORNO 8 GIUGNO

3° CONCORSO DI CORTOMETRAGGI “CORTO SAN GIORGIO”

REGOLAMENTO ED ISCRIZIONE
1.E’ indetta la terza edizione del Concorso per cortometraggi “CORTO SAN GIORGIO”. Il concorso si tiene (a partire da settembre 2004) ogni anno il primo fine settimana di settembre a Porto San Giorgio ed è organizzato dall’Associazione culturale “Q BREL” in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Porto San Giorgio e il GUS (Gruppo Umana Solidarietà - Guido Puletti Onlus) .
2.L’edizione di quest’anno si svolgerà nei giorni 31 Agosto e 1,2 e 3 Settembre
3.La partecipazione al concorso è soggetta ad iscrizione gratuita.
4.Il tema del festival sarà l’ “IMPEGNO CIVILE” in tutte le sue forme di manifestazione.
5.Il premio è aperto a tutti senza limiti se non quelli specificati dal presente bando. L’edizione di quest’anno prevede la divisione del premio in due sezioni:
•Sezione riservata a corti realizzati da giovani registi fino all’età di 18 anni (cortometraggi auto-prodotti da videomaker, scolaresche e gruppi giovanili) realizzati in ambito scolastico o extrascolastico
•Sezione riservata a corti realizzati da registi di età maggiore a 18 anni.
6. Nel caso gli elaborati pervenuti superino il numero di 24 verrà nominata un’apposita giuria tecnica (composta da 3 elementi scelti tra l’associazione promotrice , l’ente comunale e l’associazione collaboratrice) incaricata di selezionare un massimo di 24 cortometraggi, comprendenti opere appartenenti ad entrambe le sezioni.
7.Le opere dovranno pervenire in plico raccomandato sigillato. Il plico dovrà contenere l’opera e la pagina di presentazione accompagnatoria allegata al presenta bando, compilata in ogni sua parte. Per quanto riguarda i formati video accettati è importante che i video pervengano in VHS o in formato digitale (DVD, DiVx, mpeg, AVI, ecc.)
8.I video dovranno avere una durata massima di 20 minuti, inclusi i titoli di coda. Dovranno inoltre essere stati prodotti nei cinque anni precedenti la data di scadenza del presente bando. (N.B. 31/07/2006).
9.L’autore è ritenuto responsabile dei contenuti dell’opera inviata, e della diffusione per mezzo di essa di musica non originale protetta da copyright.
TERMINI E MODALITA’
10.Le iscrizioni sono aperte fino al 31/07/2006.
L’invio del materiale è a carico dei partecipanti. L’indirizzo a cui dovranno pervenire i cortometraggi è:Concorso per cortometraggi – CORTO SAN GIORGIO
Comune di Porto San Giorgio Assessorato alla Cultura
Via Veneto, 5 63017 Porto San Giorgio (AP)
Per il bando completo e per informazioni:
www.cortosangiorgio.splinder.com


NEWS DEL GIORNO 8 GIUGNO

WORKSHOP DI SCENEGGIATURA (6,7/08/2006)


Da oggi è possibile iscriversi al workshop di sceneggiatura tenuto da Giovanni Robbiano nei giorni 6 e 7 agosto durante l'Imaginaria Film Festival di Conversano.
Per partecipare è sufficiente inviare (a katia@imaginariafilmfestival.org) un soggetto della lunghezza massima di 2500 battute (spazi
compresi) e una breve presentazione dell'autore entro e non oltre il 30 giugno 2006.
Tra i soggetti giunti ne verranno scelti alcuni ed il workshop consisterà nello sviluppo di questi.
L'iscrizione al seminario è gratuita.
Alla fine dei due giorni del workshop verranno rilasciati degli attestati di frequenza a coloro che avranno inviato il materiale.


NEWS DEL GIORNO 5 GIUGNO

I "DAVID DI DONATELLO" A VITERBO CINEMA

In attesa della presentazione ufficiale del programma che avrà luogo il prossimo 15 giugno, si arricchisce il cartellone di Viterbo Cinema 2006 che si svolgerà nella nuova sede di San Martino al Cimino dal 26 giugno al 21
luglio prossimi.
Dopo Enrico Brizzi (miglior regista esordiente) e Antonio Capuano (Premio della Critica), un altro ³David di Donatello 2006² (per la migliore sceneggiatura), Sandro Petraglia, sarà ospite della manifestazione.
Mercoledì 12 luglio nell¹arena di Piazza dell¹Oratorio a San Martino al Cimino (ore 21:30), infatti, sarà proiettato il film di Michele Placido Romanzo Criminale scritto dallo stesso Sandro Petraglia e dal suo storico compagno di lavoro Stefano Rulli che ha regalato alla coppia di sceneggiatori l¹ennesimo successo di una carriera prestigiosa con la vittoria del David di Donatello 2006.
Al termine della proiezione Sandro Petraglia si confronterà con il pubblico della rassegna in un incontro moderato dal Francesco Bono, docente di Storia
e Critica del Cinema all¹Università degli Studi della Tuscia.
Rulli e Petraglia sono probabilmente gli sceneggiatori più importanti del cinema italiano attuale. Tra i tanti film scritti dalla coppia La meglio gioventù, Il portaborse, Romanzo criminale, Le chiavi di casa, ecc...

Per tutte le altre informazioni, news e anticipazioni sulle altre serate e sugli altri ospiti della manifestazione
www.viterbocinema.com


NEWS DEL GIORNO 3 GIUGNO

VOLCANOFILMFEST II EDIZIONE

Proseguono i preparativi per la seconda edizione del VOLCANOFILMFEST organizzato dall’Associazione Culturale Cinematografica Videoinflussi che si svolgerà dal 6 al 10 Agosto 2006 presso l’incantevole Borgo Marinaro di Torre Archirafi frazione del Comune di Riposto in provincia di Catania.
Ancora fino al quindici giugno sarà possibile iscriversi a Lapilli, concorso internazionale di cortometraggi, aperto a tutti i film maker e video maker di nazionalità europea. I lavori selezionati dalla direzione artistica entro il 30 giugno, saranno poi valutati durante il festival da una giuria tecnica composta da Andrea Bruschi e Lorenzo Vignolo, fondatori nel 1995 della casa di produzione Zerobudget, Monica Dall’Asta, docente di storia delle tecniche del cinema al Dams di Bologna, Fabrizio La Palombara, direttore della fotografia, Alessandro De Filippo, film maker e docente di tecnica degli audiovisivi alla Facoltà di Lettere e Filosofia di Catania, e il regista Antonio Bocola.
Continuano, inoltre, le iscrizioni allo stage area Sotto il Vulcano, un workshop gratuito destinato ai giovani siciliani di età compresa tra i 18 e i 23 anni; otto i partecipanti selezionati, ospitati durante il festival, che avranno la possibilità di affinare le tecniche di utilizzo degli strumenti di video ripresa e montaggio. Il tema del cortometraggio di questo anno, che nella passata edizione aveva affascinato il pubblico descrivendo attraverso i tratti di persone comuni, la poesia della città di Riposto, si rifarà in questa edizione ad una scena di “Divorzio all’italiana”, un pretesto per raccontare e per creare un parallelo con le coppie di oggi.
Largo spazio poi, al cinema indipendente e “artigiano” nella sezione Sul Bordo del Cratere con il “Segreto di Rahil” di Cinzia Bomoll, interpretato da Giorgio Faletti e Lorenza Indovina, film autoprodotto girato interamente in digitale, e “Private” opera prima che ha consegnato a Saverio Costanzo il Pardo D’Oro al 57° Festival di Locarno.
La retrospettiva, Escursioni sul Vulcano, che nella passata edizione ha ospitato Alberto Grifi sarà dedicata questo anno a Sergio Citti, collaboratore di Pierpaolo Pasolini e regista a sua volta di film come “Storie scellerate” ambientato nella Roma di Gioacchino Belli e “Il minestrone” interpretato tra gli altri da Roberto Benigni e da Giorgio Gaber.
Cinque giorni intensi, immersi in un incantevole scenario, un momento culturale, ma anche un’occasione di festa dedicata ad appuntamenti musicali, video performance e video installazioni, in cui lo spazio stesso prende vita, un evento che si integra con il territorio in armonia con le attività caratteristiche del luogo che cerca di interagire al meglio con i suoi ospiti.
L'evento è patrocinato dal DAMS di Bologna, dalla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Catania, dal Comune di Riposto, dall'AAPIT della Provincia Regionale di Catania.
Il Bando di concorso e di partecipazione allo stage area sono disponibili sul sito www.volcanofilmfest.net


NEWS DEL GIORNO 1 GIUGNO

IL 15 GIUGNO SCADE L'ISCRIZIONE AL 3° COLLECCHIO VIDEOFILM

La terza edizione del concorso "Collecchio Video Film" - Festival Nazionale dedicato al Cortometraggio e al Documentario - indetto dal Comune di Collecchio - Assessorato alla Cultura, dalla Provincia di Parma con la collaborazione del Museo "Ettore Guatelli", proseguie il progetto di sviluppo della produzione audiovisiva indipendente nell'ambito della "finzione" ed in quella del "documentario" per favorirne la conoscenza e la diffusione nelle diverse espressioni professionali e non, con particolare attenzione nei confronti del documentario antropologico.
La nuova edizione vede, inoltre, la collaborazione di:
* Doc/it - Associazione Nazionale Autori e Produttori di documentari
* Simbdea (Società italiana per la Museografia e per i Beni Demoetnoantropologici
* Cus Parma
* Arcoiris Tv
* Bomba di Riso
Novità dell'edizione 2006 è il festival virtuale, nato dalla collaborazione con ArcoirisTV.
Per partecipare, i filmati dovranno essere disponibili nel sito di Arcoiris Tv ( www.arcoiris.tv) con 15 giorni d'anticipo rispetto alle date previste per lo svolgimento del festival in sala (25/26/27 agosto 2006).
Gli utenti di Arcoiris Tv avranno la possibilità di vedere i filmati e di esprimere i loro commenti. Al termine del festival riceverà un premio speciale il filmato che sarà stato scaricato più volte e avrà avuto le recensioni più lusinghiere. Il premio sarà attribuito da ArcoirisTV in accordo con gli organizzatori del Festival. La serata della premiazione sarà ripresa da Arcoiris e trasmessa via web e via stellite, insieme con i filmati vincitori del Festival e del Festival vituale.
PER ULTERIORI INFORMAZIONI E' POSSIBILE CONSULTARE IL SITO
www.collecchiovideofilm.it


DAL 9 GIUGNO CINEMA & ARCHITETTURA

Prende il via all' Aula Magna del Centro Studi di Pordenone, venerdì 9 giugno l' ottava rassegna di Cinema&Architettura promossa dall ' associazione La città complessa e Cinemazero. I confini non sono linee ma spazi con spessore e varie sono le frontiere della cittadinanza. Muri attraversano paesaggi e città tagliate in parti non comunicano; case ed edifici diventano luoghi di isolamento dall ' esterno, di esclusione dai processi storici. Limiti geografici visibili dividono nazioni in pace e fra stati in guerra non ci sono bandiere nel vento a ricordare una linea di separazione in continuo movimento. Sono storie di spazi urbani e di spazi dell ' anima negati o riconquistati, di fratture storiche superate e di ferite ancora aperte e laceranti; sono racconti di geografie e di uomini. In questi contesti particolari dove il confine è parte della quotidianità, la pianificazione del territorio e della città è espressione fisica delle condizioni abitative, delle scelte politiche e delle conseguenze sociali. Ma non ci sono sono solo frontiere materiali. Molto spesso invisibili barriere geopolitiche o culturali si solidificano in dimensioni psicologiche e sociali tangibili che riempono l ' aria di città prive di muri: sono i luoghi del controllo esterno e dell ' autocontrollo interiore dell ' individuo. In questo modo un nastro d ' asfalto, simbolo reale-virtuale di confine, o un paese disegnato a terra con il gesso cancellano il rapporto convenzionale fra luogo e persone e diventano mappe mentali dalla presenza fisica forte e concreta.
www.cinemazero.it

IL BANDO DELL'ASOLOARTFILMFESTIVAL
L’edizione 2006 dell’AsoloArtFilmFestival si svolgerà ad Asolo (TV) dal 30 settembre al 8 ottobre. Il festival si inserisce nella tradizione culturale del “Festival Internazionale del Film sull’Arte e di Biografie d’Artista”, rappresentandone l’ideale continuità. Istituito nel 1973 dall’Amministrazione Provinciale di Treviso con la direzione di Flavia Paulon, il festival ebbe per oltre due decenni grande riscontro internazionale fino alla sua cessazione alla fine degli anni novanta. A trent’anni di distanza dalla sua istituzione e a seguito dell’arricchimento dei linguaggi dell’immagine, la rassegna è stata rifondata con il nome “AsoloArtFilmFestival”: una rassegna internazionale, con Concorso a premi, della produzione cinematografica dedicata alle arti, intese nella molteplicità delle loro espressioni. Il festival sarà teatro dell’assegnazione del Premio “Flavia Paulon” alla Carriera al personaggio di rilevanza internazionale che ha contrassegnato, con la sua personalità e la sua arte, la scena culturale del cinema e dell’arte contemporanea.
Il concorso si articola in sei sezioni:
• FILM SULL'ARTE per opere dedicate alle arti visive e alla musica;
• BIOGRAFIE D'ARTISTA per lavori di ricostruzione storica e interpretazione
critica dedicati a personalità del mondo delle arti visive e della musica;
• FILM SULL’ARCHITETTURA per lavori dedicati a storia, movimenti, protagonisti,
opere e progetti dell’architettura e dell’urbanistica;
• FILM SUL DESIGN per lavori dedicati a storia, movimenti, protagonisti del design
• VIDEOARTE e COMPUTER ART per opere che utilizzano tecnologie elettroniche o informatiche come strumento di espressione artistica diretta;
• PRODUZIONI realizzate da Scuole di Cinema riconosciute, Istituti Superiori Specializzati, Università, relative alle arti visive e alla musica.
Il Festival è ideato e organizzato dall’associazione culturale Asolo International Art Festival (A.I.A.F.), ente culturale no profit con personalità giuridica privata (D.G.R. del Veneto del 18/04/03 N° 59741.03).
L’A.I.A.F. è presieduta da Lionello Puppi.
Per regolamento e scheda d'iscrizione:
www.asolofilmfestival.it

I PREMI DI ECOVISION
I VINCITORI DI ECOVISIONFESTIVAL 2006
* GRAN PREMIO BANCA NUOVA € 15.000 A “RAIN IS FALLING” DI HOLGER ERNST (GERMANIA/MAROCCO)
* PREMIO AMG ENERGIA € 3.000 per il miglior film della sezione Ambientale-Sociologica a “SULLE TRACCE DEL GATTO” DI ANDREA CACCIA E VITTORIO MORONI (ITALIA)
* PREMIO AMAT € 3.000 per il miglior film della sezione Panorama a “STELLA” DI ANKE HENTSCHEL (GERMANIA)
* PREMIO AMAP € 2.500 per il miglior film della sezione Ecoturistica a “CONFLICT TIGER” DI SASHA SNOW (GRAN BRETAGNA)
* MENZIONE per il miglior film della sezione speciale lungometraggio A “ORQUES DE CROZET, DAVID ET LES GOLIAS” DI JEAN FRANÇOIS BARTHOD (FRANCIA)
* MENZIONE per il miglior film della sezione speciale lungometraggio a “ARKTIKA: THE RUSSIAN DREAM THAT FAILED” DI GARY MARCUSE (CANADA)
* MENZIONE per il miglior film della sezione Ecoscuola a “OLTRE LA SBARRA” DI MARCO LEOPARDI (ITALIA)



Per ulteriori informazioni su tutte le manifestazioni e in particolare sul festival di cortometraggi Inventa un Film:
Ermete Labbadia (340/8014229)
inventaunfilm@inventaunfilm.it









 
<< Tutte le news del cinema Cortomese agosto - dicembre 2006 >>

Commenti
5 Commenti - 4,8/5 - Voti : 5
Inserito il 11 settembre 2003 alle 10:36:40 da Anonimo.  4/5
 
Mi fa piacere che anche Voi create dei siti interessanti e importanti; congratulazioni
Inserito il 12 settembre 2003 alle 11:17:40 da renato.  5/5
 
PER NOI FILMMAKER POTREBBE DIVENTARE UN PUNTO DI RIFERIMENTO,BRAVI.
Inserito il 09 luglio 2005 alle 11:22:42 da Anonimo.  5/5
 
ottimo, ho un corto da fare e non so dove presentarlo
Inserito il 17 giugno 2007 alle 23:06:42 da Anonimo.  5/5
 
complimenti è davvero un bel sito. Ottima l'idea... queste sono che aiutano ad andare avanti....grazie...simona
Inserito il 24 luglio 2007 alle 19:27:59 da Anonimo.  5/5
 
salve volevo farvi i complimenti per il vostro sito che &#232; davvero molto funzionale e ricco di informazioni mirate e utilissime...grazie
claudia

 
Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

XI CONCORSO


Eventi
<
Novembre
>
L M M G V S D
-- -- 01 02 03 04 05
06 07 08 09 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 -- -- --


I preferiti
Lenola e dintorni (14743)
GRUPPO INVENTA UN FILM - FACEBOOK (12375)
PAGINA INVENTA UN FILM - FACEBOOK (11993)
Lenola e dintorni extra (9902)
Cinecittà news (7212)
CineMio (6022)
Il corto.it (3850)
Screensaver rai (3323)
Siti di cinema e cultura (2891)
Cortomese (a cura di Inventa un Film) (2410)

 
 ©2007 inventaunfilm.it  P.IVA 01975730597
Contattami
Realized by Gianbattista Magni
Questa pagina è stata eseguita in 0,2851563secondi.
Versione stampabile Versione stampabile